Once


Lui è un musicista di strada che per vivere ripara aspirapolveri, vive con il padre, madre morta; è appena uscito da una storia d’amore con un ragazza che l’ha tradito e di cui è ancora innamorato.
Lei è una ragazza di origini ceche, con una bambina, sposata, vive con la madre e la figlia, suona il piano per passione e canta; vive vendendo rose per strada.
La città: la magica, grigia, sporca e rauca Dublino.

Lui è irlandese in tutto, rosso con la sciarpa marrone, compone canzoni d’amore.
Lei suona un’ora al giorno in un negozio di musica perché “In Irlanda i pianoforti costano troppo“.

Sono entrambi squattrinati.

E’ un musical che parla di loro due, con delle canzoni originali che dire stupende è riduttivo. Girato interamente con una telecamera a mano per le strade di Dublino, senza permessi all’insaputa dei passanti. Fotografica minimalista ma quando iniziano a cantare e suonare tutto viene saturato da colori caldi e avvolgenti. Sorride ed emoziona vedere loro due cantare assieme con dietro un aspirapolvere o lei cantare per strada mentre cammina vestita con una vestaglia e un paio di babbucce.

Se dovessi fermarmi a parlare solo del musical in se (entrambi gli attori non sono professionisti ma sono in realtà dei musicisti) il film sarebbe da 10. Ma c’è anche una storia che ogni tanto qualche colpetto lo perde. Rimane un opera indie originale emozionante e personale. Tutti i premi che ha vinto sono ampiamente meritati.  Il finale vi avverto vi farà incazzare/rattristire come iene.

Voto: 8.5/10

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: