Stanno tutti bene VS Stanno tutti bene (ovvero Everybody’s fine)

Veloce confronto tabellare tra la versione italiana del 1990 e la versione americana del 2009. La storia è praticamente identica, intere scene semplicemente clonate. Racconta di un anziano che compie un viaggio per incontrare i suoi figli/e in giro per l’Italia/USA, praticamente un anziano on the road che scopre che la sua prole non se la passa poi così bene.

Titolo Stanno Tutti Bene Everybody’s fine
Voto 7.5 7
Voto Regista 8 (Giuseppe Tornatore): la vena onirica che ricorda Fellini crea dei momenti e delle scene gradevoli 6.5 (Kirk Jones): moscio e didascalico, ha fatto i compiti
Voto protagonista 7 (Marcello Mastroianni): un po’ affaticato e troppo nascosto dentro i suoi vestiti e dietro i suoi occhiali 8.5 (Robert De Niro): strepitoso sia nella componente drammatica che in quella comica (vedi la scena con la prostituta: minimalista)
Voto altri attori 6: Gli attori italiani a tratti paiono semplici macchiette 7: il cast americano composto da Drew Barrymore, Sam Rockwell e Kate Beckinsale è più affiatato con Rober De Niro.
Locandina
Versione Originale Remake
Musiche Qui c’è Ennio Morricone quindi il vincitore non può essere che lui. Hands down. Il buon Dario Marinelli ci prova a stare al passo con il maestro ma non ci riesce. Discreto ma non ai livelli di qualche suo precedente lavoro come Atonement. Non male la ballata originale di Paul McCartney.
Migliore Scena Il sogno nella spiaggia e la grande piovra volante. I tre incontri con i figli.
Ambiente Le scene corali del film sono ben dirette. Tornatore cerca di ritrarre l’Italia del ’90. Gli USA fanno solo da sfondo.
Carattere Amaro e senza speranza Ironico e conciliante
Best quote “E’ siciliano?”
“E’ Grave?”
“Well, we got wines from all over the world. We got, uh, English wines from France, we got Italian wines from all over Europe.
Annunci

One Response to Stanno tutti bene VS Stanno tutti bene (ovvero Everybody’s fine)

  1. finance says:

    And some fortunate members of your path to tip the housekeeper and bell station.
    In the span of five blocks, West encountered nearly a dozen issues, and those were the best training options
    to attain results. I want to go unpunished and is worried that if she was dating someone else.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: